Superbonus 110%, Ecobonus e Sismabonus

Il D.L. Rilancio ha incrementato al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute a fronte di specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi di riduzione del rischio sismico, di installazione di impianti fotovoltaici nonché delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.
I lavori dovranno essere eseguiti entro il 30 giugno del 2022 come previsto dalla Legge di Bilancio 2021.

I beneficiari dello sgravio fiscale hanno la possibilità di cedere il credito d’imposta allimpresa che esegue i lavori o a terzi quali banche o intermediari finanziari, potendo così esentarsi dal rischio di non poter usufruire appieno della detrazione e dalla necessità di anticipare all’impresa l’importo per l’esecuzione dei lavori.

Il D.L. Rilancio offre alle imprese edili, che acquisiscono il credito d’imposta dai beneficiari, la possibilità di applicare uno sconto in fattura e di cedere a loro volta i crediti a un intermediario finanziario.

Per l’impresa edile si crea la necessità di ricevere fonti di finanziamento adeguate ad avviare e portare a termine i lavori previsti.

Rete fidi Liguria, per supportare i propri soci e le aziende del settore, ha concordato con primari istituti di credito una soluzione per la copertura finanziaria della liquidità da destinare all’avvio e al completamento dei lavori. Nello specifico viene offerta una linea di anticipo contratto (con garanzia Rete Fidi Liguria) per operazioni legate ad interventi immobiliari che rientrano nella normativa prevista dal D.L. Rilancio. La liquidità anticipata verrà rimborsata con il perfezionamento della cessione alla banca del credito maturato.

Beneficiari Aziende associate a Rete Fidi Liguria
Finalità Supporto al circolante/liquidità per l'avvio di Contratti/appalti legati agli interventi immobiliari previsti dalle normative sugli ecobonus fiscali previsti dal DL Rilancio (Superbonus 110% e altre agevolazioni)
Forma tecnica Anticipo Contratti
Durata Fino a un massimo di 18 mesi
Rientro Alla cessione del credito, da formalizzarsi attraverso la sottoscrizione di:
    • Contratto di cessione del credito d'imposta
    • Side letter con obbligo di utilizzo del corrispettivo della cessione del credito d'imposta a decurtazione/estinzione dell'ianticipo
Garanzia Rete Fidi Liguria A prima richiesta
Operatività Linee di Credito A seguito presentazione Contratto/Appalto
Documentazione a supporto
    • Documentazione di rito ordinaria
    • Documentazione necessaria alla formalizzazione della cessione del credito d'imposta alla banca

Banche che aderiscono all'iniziativa